Per proteggere l’aspetto di un prodotto è necessario predisporre la tutela dei disegni o dei modelli che ne codificano il design. Partendo dal presupposto che ciascuno deve valutare la forma di protezione più adatta alle proprie esigenze, se parliamo di tutela nel territorio dell’Unione Europea ci troviamo davanti a due possibili strade: la tutela senza registrazione e la tutela attraverso registrazione.

Che cosa succede se non registro il mio disegno o modello?

La prima strada è scegliere di non registrare il disegno o il modello in questione, facendo affidamento sul cosiddetto diritto di disegno o modello non registrato. In questo caso, verrà comunque considerata illegale la fabbricazione, l’immissione sul mercato, la vendita, l’importazione e l’esportazione di un prodotto che riproduce lo stesso disegno o modello senza l’autorizzazione del titolare.

Tuttavia, tale protezione è valida soltanto se la copia è intenzionale, dunque realizzata in malafede. Inoltre, non è sempre facile dimostrare di aver divulgato in un dato momento un disegno o un modello, e di conseguenza non è facile dimostrare l’effettiva malafede di un’eventuale violazione. Infine, l’assenza di registrazione permette di tutelare il bene per soli 3 anni a partire dal momento in cui questo è stato presentato al pubblico.

Registrare un disegno o un modello: quali sono i benefici

La seconda strada è optare per la registrazione del disegno o del modello, scelta che offre una tutela sicuramente più completa e trasparente. Un disegno o un modello registrato, infatti, può essere protetto anche in caso di copia identica o simile effettuata in buona fede, cioè senza sapere dell’esistenza di un precedente registrato. Inoltre, un disegno o modello registrato è valido per 5 anni a decorrere dalla data di deposito. Può essere poi rinnovato di 5 anni in 5 anni per un totale di 25 anni. In più, la registrazione viene validata da un certificato che attesta in modo chiaro la titolarità del disegno o modello in questione.

Costi e vantaggi di un disegno o modello nell’Unione Europea (DMC)

Restando nell’ambito della registrazione, se il prodotto sarà oggetto di commercio in più paesi UE, conviene acquisire diritti validi in tutto il territorio dell’Unione dando così vita a un DMC (disegno o modello nell’Unione Europea). Questa soluzione beneficia di un sistema giuridico unificato e offre vantaggi da un punto di vista sia pratico, sia economico.

Innanzitutto, è possibile registrare un DMC presentando una sola domanda redatta in un’unica lingua. La registrazione offre anche la possibilità di depositare in un’unica soluzione domande multiple, riunendo così più disegni o modelli in una sola pratica. Il costo per 5 anni di protezione è di 350 euro. In caso di domanda multipla, è possibile beneficiare di uno sconto variabile a seconda del numero di disegni o modelli presentati: il 50% della tassa dal secondo al decimo disegno o modello, il 25% dall’undicesimo in poi.

Tag:,