15.000 EURO DI PREMIO A CIASCUNA DI DUE IMPRESE PISANE DISTINTE IN INNOVAZIONE

Anche per il 2016 la Camera di Commercio di Pisa bandisce il “Premio Innovazione” per stimolare la propensione ad interventi aziendali tecnologicamente innovativi.

Due le imprese che saranno premiate per essersi distinte nell’aver apportato alla struttura aziendale una forma di cambiamento determinante per la capacità di acquisire o mantenere una posizione di rilievo sul mercato. Ciascun vincitore riceverà una somma in denaro pari a euro 15.000,00.
Possono beneficiare del Premio tutte le imprese che, al momento della presentazione della domanda, risultino: 

  • iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Pisa ed aventi sede o unità locale nella provincia di Pisa;
  • attive ed in regola con la denuncia di inizio attività al REA della Camera di Commercio di Pisa al 1 gennaio 2014;
  • in regola con il pagamento del diritto annuale
  • non soggette ad amministrazione controllata, ad amministrazione straordinaria senza continuazione dell’esercizio, a concordato preventivo, a fallimento o liquidazione.

Le iniziative agevolabili sono relative a programmi di investimento che sono stati realizzati negli ultimi due anni e caratterizzati da un forte contenuto innovativo.
L’intervento della Camera di Commercio consiste in n. 2 premi in denaro del valore di € 15.000,00 che saranno assegnati alle due imprese risultanti ai primi due posti della graduatoria stilata dal Comitato Tecnico di Valutazione.

LE DOMANDE POSSONO ESSERE PRESENTATE A PARTIRE DAL 4/04/2016 FINO AL 4/06/2016.

FINALITA’
Nello scenario economico attuale la Camera di Commercio di Pisa intende promuovere l’innovazione e la competitività delle Micro, Piccole e Medie Imprese, nonché favorire lo sviluppo di comportamenti decisionali e processi emulativi, attraverso il riconoscimento e la divulgazione delle eccellenze innovative del territorio pisano.

OGGETTO DEI PREMI

La Camera di Commercio di Pisa, per stimolare la propensione delle imprese verso interventi aziendali tecnologicamente innovativi, connessi o meno all’ottenimento o all’utilizzo dello strumento brevettuale, premia due imprese della provincia che nell’ultimo biennio si sono particolarmente distinte per aver apportato alla propria struttura aziendale un cambiamento determinante per l’acquisizione o il mantenimento di una posizione di rilievo sul mercato.
I premi, di alto valore simbolico, consistenti in una pergamena ed un riconoscimento in denaro del valore di € 15.000,00, saranno assegnati alle prime due imprese della graduatoria stilata da un apposito Comitato Tecnico di Valutazione.

  • Almeno un Premio verrà assegnato ad una microimpresa, del settore manifatturiero o di servizi, che abbia adottato o sviluppato processi, prodotti e servizi innovativi.
  • A discrezione del Comitato Tecnico di Valutazione, potrà essere conferita una menzione speciale ad imprese non vincitrici del Premio ma ritenute meritevoli. A queste imprese sarà conferita una pergamena riportante la motivazione della menzione speciale.
  • Tutte le imprese ammesse all’esame del Comitato Tecnico di Valutazione saranno di diritto associate al “Club delle imprese innovative”, costituito in seno alla Camera di Commercio di Pisa.
  • Il Premio, per il quale viene inoltrata la domanda di partecipazione, è cumulabile con agevolazioni eventualmente già ottenute per l’innovazione, nei limiti previsti dalla normativa vigente in materia di aiuti di stato.
  • Ciascuna impresa può candidarsi una sola volta e può ricevere un solo Premio.

BENEFICIARI
Possono beneficiare del Premio tutte le imprese che, al momento della presentazione della domanda, risultino:

  • a. iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Pisa ed aventi sede o unità locale nella provincia di Pisa;
  • b. attive ed in regola con la denuncia di inizio attività al REA della Camera di Commercio di Pisa al 1 gennaio 2014;
  • c. in regola con il pagamento del diritto annuale
  • d. non soggette ad amministrazione controllata, ad amministrazione straordinaria senza continuazione dell’esercizio, a concordato preventivo, a fallimento o liquidazione.

REGIME DE MINIMIS

Il presente Premio è soggetto alla disciplina <<de minimis>> ai sensi dei Regolamenti n. 1407/20132 e n. 1408/13.

INIZIATIVE AGEVOLABILI

Le iniziative agevolabili sono relative a programmi di investimento che sono stati realizzati negli ultimi due anni e caratterizzati da un forte contenuto innovativo.
Per forte contenuto innovativo si intendono interventi che:

  • abbiano avuto come business prioritario lo sviluppo di prodotti e/o servizi con caratteristiche di novità rispetto al mercato nazionale, specie se incentrati sull’utilizzo di tecnologie d’avanguardia (innovazione di prodotto/servizio) e che abbiano determinato il rinnovo e l’ampliamento della gamma dei prodotti e dei servizi, e/o dei mercati ad essi associati;
  • siano stati rivolti all’implementazione in termini qualitativi e di performance di processi produttivi o abbiano introdotto nuovi processi produttivi con caratteristiche migliorative rispetto all’esistente (ad esempio attuazione di nuovi metodi di produzione di approvvigionamento e di distribuzione);
  • abbiano sviluppato nuovi modelli di business, metodologie di gestione e di controllo fortemente incentrate sull’utilizzo di tecnologie avanzate e, più in generale, abbiano introdotto mutamenti nella gestione, nell’organizzazione e nelle condizioni di gestione delle risorse umane fortemente improntati alla qualità totale (innovazione di gestione).

AMMONTARE DEL PREMIO

L’intervento della Camera di Commercio consiste in n. 2 premi in denaro del valore di € 15.000,00 che saranno assegnati alle due imprese risultanti ai primi due posti della graduatoria stilata dal Comitato Tecnico di Valutazione.

DOMANDE
Le domande dovranno essere trasmesse alla Camera di Commercio di Pisa utilizzando l’apposito Allegato 1 del Bando, compilato in tutte le sue parti, completo dei relativi allegati.

CRITERI E METODO DI SELEZIONE
Le domande presentate ai fini della loro ammissibilità saranno preventivamente esaminate dall’azienda speciale cui è affidata la segreteria organizzativa.
Le domande ammesse saranno esaminate dal Comitato Tecnico di Valutazione (C.T.V.), entro 90 giorni dalla data di chiusura del bando.
Il giudizio finale sulle domande ammesse, da ascriversi all’autonomia tecnica del Comitato Tecnico di Valutazione, sarà effettuato dal Comitato medesimo sotto la sua propria responsabilità ed a suo proprio insindacabile giudizio, sulla base dei seguenti elementi o criteri ai quali sarà assegnato un punteggio variabile da 0 a 5 per complessivi 50 punti:

CRITERI TECNICO-SCIENTIFICI:
1. Innovatività del prodotto e/o del processo e/o dei servizi, finalità o qualità dell’innovazione
2. Impatto dell’innovazione sul raggiungimento degli obbiettivi aziendali
3. Numero di brevetti negli ultimi due anni (nazionali per invenzioni industriali, modelli di utilità, registrazione per disegni modelli, europei per brevetti europei, disegno modello comunitario, brevetti internazionali)
4. Capitale tecnologico posseduto dall’impresa
5. Capitale umano dell’impresa (ricercatori e tecnici laureati su totale addetti)

CRITERI ECONOMICO FINANZIARI:
1. Aumento del grado di penetrazione nei mercati internazionali fatturato export su fatturato complessivo negli ultimi tre anni
2. Aumento delle quote di mercato (fatturato relativo a nuovi prodotti/totale fatturato negli ultimi due anni)
3. Andamento del fatturato negli ultimi due anni
4. Investimento medio in ricerca e sviluppo negli ultimi due anni
5. Spesa media negli ultimi tre anni in formazione del personale
Verrà inoltre applicato un criterio di priorità, che consiste nell’assegnazione di 5 punti addizionali complessivi, con riferimento ai seguenti casi:

  • Impresa giovanile/femminile ai sensi della l.r 21/08 (da 0 a 2 punti);
  • Interventi realizzati su progetti nati da spin-off universitari o da spin-off da grandi imprese (da 0 a 3 punti);

ASSEGNAZIONE DEI PREMI
L’esito della selezione sarà reso noto agli interessati entro 120 giorni dall’ultimo termine utile per la presentazione delle domande di partecipazione.

  • La consegna dei premi avverrà entro 30 giorni dalla data delle comunicazione dianzi citata in forma solenne presso la sede della Camera di Commercio I.A.A.
Tag:,